L’importanza delle routine e delle abitudini nell’educazione

Durante i primi anni di vita, i genitori svolgono un ruolo fondamentale nella trasmissione di valori, norme, abitudini e routine ai propri figli. Questo insieme di atteggiamenti e abilità sarà fondamentale per lo sviluppo personale e sociale del bambino.

Inculcare buone abitudini durante la crescita aiuterà il bambino nello sviluppo affettivo, morale e sociale e faciliterà l’apprendimento e l’autonomia nelle sue azioni. 

AVERE BUONE ROUTINE IN FAMIGLIA FAVORISCE UN SANO SVILUPPO EMOTIVO E COMPORTAMENTALE

Attraverso le routine e le abitudini introduciamo il bambino nel mondo della sicurezza, dei limiti e la conoscenza del suo intorno. Rappresentano un modo di offrigli un ambiente stabile e tranquillo formando una personalità sicura. 

Ecco alcuni consigli per favorire le routine nei bambini:

  • Creare insieme al bambino un promemoria con le attività che deve seguire;
  • Comprare libri con le routine da colorare;
  • Leggergli libri con storie e racconti su abitudini e routine;
  • Ascoltare canzoni che favoriscano l’apprendimento delle routine.

L’IMPORTANZA DELLE REGOLE NELL’EDUCAZIONE DEI FIGLI

Non è semplice per un genitore agire correttamente ed efficacemente quando il proprio figlio non rispetta le regole, discute su tutto e vuole fare come gli pare.

CHE COSA VUOL DIRE EDUCARE?

Educare significa mettere il figlio in grado di dare spazio alle proprie inclinazioni all’interno di un sistema di regole condivise.

Educare non significa solo porre divieti, ma anche condividere con i figli attività quali: giochi, musica, sport, ecc. I figli vanno ascoltati e compresi.

BENEFICI DELLE REGOLE

  • Insegnano un modello comportamentale.
  • Proteggono i figli dai pericoli.
  • Impediscono che i bambini diventino tiranni.

I LIMITI E LE REGOLE SONO NECESSARI ED ESSENZIALI I bambini hanno bisogno di una guida, per questo motivo è importante lavorare fin da piccoli.

I genitori possono ottenere esperienze positive seguendo questi consigli:

FAR COMPRENDERE IL “NO”: è importante dire le cose in modo calmo e persuasivo, evitando di impiegare troppe parole per evitare confusione; 

NON CEDERE: questa raccomandazione è una delle più difficili per i genitori perché di solito finiscono per arrendersi. Di fronte a un capriccio, non si devono arrendere, specialmente se si tratta di qualcosa di inappropriato;

ESSERE FERMI, COERENTI ED EMPATICI: i bambini devono sentire che i genitori sono sicuri quando stabiliscono le regole;

FAR COMPRENDERE I BENEFICI DELLE REGOLE: spiegare al bambino i vantaggi di rispettare una determinata regola, ad esempio: “Se vai a letto presto, sarai in grado di lavorare meglio a scuola”;

USARE PITTOGRAMMI: per aiutare i bambini, soprattutto quelli più piccoli, a ricordare le regole, si consiglia di utilizzare  pittogrammi. È bene iniziare con poche regole, due o tre al massimo;

STABILIRE LE CONSEGUENZE: informare il bambino su ciò che accade se non segue una regola; 

UTILIZZARE NORME APPROPRIATE ALL’ETÀ DEL BAMBINO

L’educazione è una questione di misura, senza troppa disponibilità o accondiscendenza, in modo da contenere e guidare il processo di crescita dei figli.

Per mezzo della mia consulenza posso supportare i genitori in questa fase delicata, chiarendo i loro dubbi e fornendo loro chiare indicazioni.

Vuole contattare la Dott.ssa Vanesa Rojas? 339-250.9358

LABORATORIO SULL’AUTOSTIMA

LABORATORIO AUTOSTIMA CHIAVARI

SONO APERTE LE ISCRIZIONI!

Questo laboratorio ha l’obiettivo di favorire il benessere psicologico del bambino.

Inoltre, aiuterà il bambino a:

• sviluppare un’immagine positiva e vincente;

• aumentare la fiducia in sè stesso;

• individuare e verbalizzare i propri bisogni.

Prima di iniziare il laboratorio è previsto un colloquio conoscitivo iniziale con i genitori e un colloquio finale di restituzione.

L’ AUTOSTIMA

L’autostima è un tema molto importante in psicologia, soprattutto nell’età evolutiva, dato che influenza lo sviluppo del bambino.

Nessuno nasce con l’autostima alta o bassa, l’autostima è il prodotto di una costruzione personale. In altre parole, l’autostima si sviluppa durante la crescita, di cui l’infanzia e l’adolescenza sono le fasi cruciali.

AUTOSTIMA VANESA ROJAS
AUTOSTIMA

PERCHÉ È IMPORTANTE L’AUTOSTIMA?

Un’autostima positiva è molto importante per il bambino, poiché garantirà il suo benessere e favorirà un sano sviluppo. Inoltre:

  • L’autostima è la base dell’intelligenza emotiva che lo aiuterà a conoscere, accettare e gestire le proprie emozioni;
  • È la base delle sue relazioni e interazioni sociali perché l’autostima gli consentirà di non lasciarsi trasportare dagli altri, di rispondere in modo adeguato e di non essere manipolato;
  • Un’ autostima positiva lo aiuterà a raggiungere i suoi obiettivi, poiché non si arrenderà facilmente di fronte a frustrazioni o fallimenti, che sarà in grado di tollerare, senza sentirsi in colpa, e di avere fiducia delle proprie capacità;

Per queste ragioni, noi adulti dobbiamo promuovere lo sviluppo di una sana autostima nei bambini.

CONSIGLI PER SVILUPPARE L’AUTOSTIMA DEI BAMBINI

Tanti genitori mi chiedono come possono favorire e aumentare l’autostima dei propri figli. Ecco alcuni consigli:

·       Fallo sentire importante, rispettato ed evidenzia sempre le sue positività;

·       Tieni in considerazione le sue idee, opinioni e aiutalo a esprimerle;

·       Fai attenzione su come tuo figlio percepisce l’immagine che hai di lui;

·       Misura le parole che usi ed evita attribuzioni negative;

·       Se devi muovere una critica, fallo in modo costruttivo e che riguardi il fatto e non il bambino;

·       Fai sempre dei complimenti credibili e gratificanti;

·       Evita le etichette ed i confronti.

Pensi che tuo figlio possa avere una bassa autostima? Non sai come aiutarlo?

Contatta la dott.ssa Vanesa Rojas al 339-250.9358